Oltre 200 veicoli controllati e sanzioni comminate per più di 10.000 euro. E’ il bilancio dell’attività di controllo messa in atto la scorsa settimana, a Terni, dal personale del Nucleo Radiomobile della Polizia Municipale. In particolare sono state sequestrate due autovetture ed un semirimorchio che circolavano senza assicurazione. Sequestrato inoltre un motociclo, anche questo non assicurato; il conducente, era in possesso di una patente di guida sospesa che ora verrà revocata.

Patente ritirata, invece, ad una 40enne ternana denunciata per guida in stato d’ebbrezza. Un SUV con targa moldava, immesso in regime di contrabbando sul territorio nazionale eludendo dazi ed imposte, è stato sequestrato ed affidato in custodia a personale dell’Agenzia delle Dogane che provvederà anche al recupero delle imposte evase per oltre 15.000 euro. Un cittadino rumeno è invece stato denunciato per guida senza patente. Approfonditi accertamenti, svolti in collaborazione con i centri di cooperazione internazionale di polizia, hanno permesso di appurare che la persona sottoposta a controllo non aveva mai conseguito il titolo abilitante alla guida. Per lui è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria mentre il veicolo, munito di targa irlandese, è stato posto sotto sequestro. Un altro veicolo, ma con targa bulgara, è stato sequestrato in quanto precedentemente targato in Italia, non era mai stato radiato dagli archivi nazionali e fittiziamente intestato ad un prestanome estero nonostante fosse un’altra persona a condurlo sul territorio nazionale. Un ulteriore sanzione è stata invece comminata ad un veicolo con targa della Repubblica Ceca che circolava senza esporre, sulla parte posteriore, il contrassegno indicante lo stato di immatricolazione. Sanzionati, poi, anche tre veicoli con targa estera i cui conducenti, residenti in Italia da oltre un anno, non avevano proceduto ad immatricolare il veicolo con targhe italiane.