Non si era fermato all’alt dei Carabinieri investendo un militare (poi finito in ospedale) con lo scooter. L’episodio era accaduto lo scorso mese di agosto nei pressi della Cascata delle Marmore.

Le indagini, avviate da allora, hanno consentito ai Carabinieri di Ferentillo, coadiuvati dai colleghi del nucleo radiomobile di Terni, di arrestare il protagonista del fatto, un 20enne del luogo, il quale, dopo non essersi fermato all’alt aveva proseguito per qualche chilometro abbandonando il mezzo, risultato rubato, e dandosi alla fuga.

Nel corso della perquisizione effettuata nella sua abitazione, i militari hanno rinvenuto e sequestrato una pistola in acciaio tipo scacciacani, priva del tappo rosso, oltre a munizioni da guerra.