Il titolare di un’azienda vinicola dell’Amerino è stato denunciato dalla polizia provinciale di Terni per scarico illecito di reflui industriali della propria produzione nella fognatura pubblica. Gli agenti hanno verificato la presenza di sostanze organiche nel sistema fognario dovuta alle lavorazioni dopo la segnalazione del Servizio idrico integrato dell’anomala presenza, nel depuratore della zona, di sostanze riconducibili ad attività di produzione vinicola. L’intervento della polizia provinciale ha evitato che la massiccia presenza delle sostanze mandasse in blocco il depuratore, provocando così un aggravio di costi per il suo ripristino. L’attività di controllo riguarda anche lavorazioni relative alle produzioni olearie.