Sono stati rafforzati anche nella provincia di Terni i controlli straordinari antiterrorismo predisposti in tutta Italia da ministro dell’Interno dopo gli attentati di Parigi. In totale la Digos ha controllato 33 extracomunitari, in particolare provenienti dal Nord Africa, due dei quali sono stati espulsi. Si tratta di un pakistano colpito da rintraccio Schengen e di un marocchino non in regola con le norme di soggiorno in Italia, rispettivamente di 28 e 27 anni. Intensificati anche i controlli ordinari del territorio da parte della Squadra Volante, sia in centro che in periferia. Rintracciati e denunciati due stranieri, uno del Bangladesh e uno della Tunisia, entrambi inottemperanti ad un ordine di espulsione del questore.