Deve scontare una condanna a quasi due anni di reclusione per avere rapinato a Fiano Romano, la notte del 5 agosto di due anni fa, insieme a due connazionali, un 36enne romeno: per questo un operaio albanese di 24 anni è stato arrestato dai carabinieri dopo essere stato rintracciato a Terni. Nei confronti dell’uomo la Corte d’Appello di Roma ha emesso, il mese scorso, un ordine di esecuzione per la carcerazione. Il giovane è stato condannato in base alle indagini svolte dai militari della compagnia di Monterotondo. L’accusa che gli viene contestata è rapina aggravata in concorso.