Quello che sta per esaurirsi è stato un anno di intenso lavoro per il personale del Comando Provinciale ternano dei Vigili del Fuoco. L’occasione per un bilancio dell’attività giunge in occasione della ricorrenza di Santa Barbara, patrona del corpo, che si celebra oggi in tutta Italia.

Tre le cerimonie allestite nelle caserme di Terni, Amelia ed Orvieto. A Terni, dopo la prevista staffetta e la santa messa, è stato il comandante provinciale Paolo Mariantoni a portare il proprio saluto alle autorità presenti guidate dal direttore regionale dei vigili del fuoco Raffaele Ruggiero.

I dati forniti dal comando provinciale di Terni, parlano di 4.145 interventi, negli ultimi 12 mesi, l’8% in piu’ rispetto al precedente anno, soprattutto per quanto riguarda incendi, dissesti e soccorso a persone.

Tra il primo dicembre 2014 e il 30 novembre 2015, sono stati oltre 800 gli interventi svolti per lo spegnimento di incendi e 164 quelli per la rimozione di alberi pericolanti, questi ultimi, in particolare, per l’emergenza maltempo che si e’ verificata nello scorso mese di marzo.

Il 75% degli oltre 4.000 interventi messi in atto dai 147 vigili del fuoco in servizio nel territorio provinciale, hanno impegnato la sede centrale di Terni, il 13% il distaccamento di Amelia e il 16% quello di Orvieto.

Per quanto riguarda le attivita’ di polizia giudiziaria, sono state 60 le notizie di reato inoltrete in Procura (contro le 39 dell’anno prima), 50 i casi di documentazioni trasmesse

alle forze dell’ordine (20 in piu’) e 30 gli esposti trattati (erano 26 nel 2014). Oltre mille, infine, le richieste di attivita’ di prevenzione incendi.