Due mendicanti senza fissa dimora, una donna di 45 anni proveniente da Roma ed un uomo di 37, già colpiti da foglio di via obbligatorio del questore, sono stati denunciati dalla Squadra Volante dopo essere stati fermati nel centro di Terni. La misura prevedeva il divieto di ritorno in città per tre anni, ma i due sono stati sorpresi a chiedere l’elemosina in via Roma e a corso Tacito.

Denunciato anche un egiziano di 21 anni, senza fissa dimora e permesso di soggiorno, inquisito per droga e già colpito da un ordine del questore di Terni di lasciare l’Italia. Il giovane, fermato in via Sant’Antonio, è stato espulso.

Stessa sorte per un albanese di 31 anni, accompagnato coattivamente al Cie di Bari. Irregolare in Italia, è stato fermato ad Orvieto dalla Polizia Stradale.