Oltre 2 kg di marijuana sono stati sequestrati nel garage di un’abitazione di Ponte Felcino, a Perugia, dalla Guardia di Finanza che ha

arrestato un albanese di 30 anni sospettato di essere a capo di una rete di spacciatori operanti in varie zone del capoluogo umbro. All’operazione hanno partecipato anche due unità cinofile.

Nel corso della perquisizione le Fiamme Gialle hanno inoltre individuato del materiale elettronico (impianti hi-fi e home theatre) ritenuto essere il probabile bottino di furti in appartamenti.

La GdF ha inoltre denunciato a piede libero, per concorso in ricettazione e spaccio, una romena risultata locataria dell’immobile perquisito.