Numerosi sono stati gli interventi della Polizia a Terni durante i controlli di ieri. Personale della Squadra Volante è intervenuto al quartiere Borgo Rivo in seguito alla segnalazione di alcune persone che stavano picchiando un’anziana nella sua abitazione. Gli agenti, chiedendo contestualmente l’intervento del 118, hanno trovato la signora, di 86 anni, che ha dichiarato di essere stata picchiata dal figlio e dalla nuora. L’anziana è stata affidata alle cure dei sanitari, quindi ricoverata in osservazione al Santa Maria, mentre gli agenti sono risaliti ai famigliari, che hanno negato di averla maltrattata. Dagli accertamenti, però, è emerso che già a gennaio scorso, i due erano stati denunciati per maltrattamenti in famiglia, lo stesso reato per cui sono stati denunciati anche ieri.

Una ternana di 68 anni è stata denunciata per aver rubato in un discount castagne, confezioni di frutta secca e salumi, per un totale di circa 30 euro. Agli agenti ha fornito generalità diverse da quelle risultate dal controllo e nei suoi confronti sono anche emersi precedenti per lo stesso tipo di reato. Un idraulico ternano incensurato, di 54 anni, invece, in un negozio di hobbistica, ha tolto dalla confezione delle lame di ricambio per un taglierino, le ha messe in tasca e ha oltrepassato le casse. L’uomo è stato fermato dalla vigilanza e all’arrivo degli agenti è stato denunciato.

Infine, un’italiana è stata denunciata per la violazione del Foglio di Via Obbligatorio, in quanto trovata dalla Squadra Volante in città dopo esserne stata allontanata ad agosto.