E’ di quattro denunce ed una segnalazione amministrativa per assunzione di stupefacenti il bilancio dei controlli svolti dai carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Terni nel fine settimana passato. Due ternani di 24 anni, uno studente e l’altro magazziniere, sono stati fermati in via Maestri del lavoro mentre erano alla guida delle loro auto in stato di ebbrezza, con un valore di alcool nel sangue, rispettivamente, di oltre un grammo per litro e quasi due grammi. Ad entrambi è stata ritirata la patente. Denunciato anche un commerciante romano di 37 anni, fermato lungo la Valnerina con altre tre persone, alla guida nonostante nel 2011 gli fosse stata revocata la patente per guida in stato di alterazione psicofisica dovuta all’uso di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato anche segnalato alla prefettura di Roma in quanto trovato in possesso di 6 grammi di hascisc. Uno dei passeggeri, un romano di 39 anni, è stato invece denunciato per detenzione di denaro falsificato in quanto i militari gli hanno sequestrato una banconota da 20 euro ritenuta falsa.