Si è portato il cane, dal quale non separa mai, anche per andare a compiere un furto in un’azienda di Terni, ma l’animale è stato registrato, così come l’autore del furto, dal sistema di videosorveglianza permettendo così ai carabinieri di risalire a un quarantenne ternano, noto alle forze di polizia, che è stato denunciato a piede libero. Il furto è stato compiuto nei giorni scorsi all’interno dell’azienda, nel distributore automatico di bevande. Dopo avere scavalcato la recinzione esterna, i ladri avevano forzato, con un arnese da scasso, il distributore, prelevandone l’incasso. Tutta la scena è stata ripresa, anche se non in maniera chiara, da varie telecamere e questo ha permesso ai militari di risalire al responsabile del furto. L’uomo dovrà ora rispondere di furto aggravato.