Aveva scelto la zona dell’Altotevere umbro per cacciare la lepre. Ma ad orari non consentiti. Per questo un appassionato dell’attività venatoria proveniente dalla toscana si è visto infliggere una sanzione di 1.000 euro dalla Polizia provinciale di Perugia.

L’uomo, secondo gli accertamenti degli agenti, aveva con se’ un faro per illuminare la zona. Al primo colpo di fucile, andato peraltro a vuoto, la polizia provinciale è intervenuta sequestrandogli l’arma e comminandogli la pesante multa.