In preda alla noia avrebbero danneggiato, scardinandoli, due lampioni dell’illuminazione pubblica ad Orvieto: per questo tre giovani, due fratelli di 25 e 27 anni ed un loro amico di 25, sono stati denunciati dalla polizia per danneggiamento aggravato. L’episodio è avvenuto qualche notte fa a Ponte del sole e i tre, tutti incensurati, sono stati identificati dopo una breve indagine degli agenti del commissariato orvietano. I giovani sono stati visti da alcuni residenti che hanno subito chiamato la polizia, fornendo una descrizione dettagliata dei ragazzi e delle auto con le quali erano fuggiti dopo aver scardinato i lampioni e lasciato scoperti i fili elettrici. I danni ammontano a oltre 250 euro.