E’ di otto guidatori sorpresi alla guida in stato di ebbrezza ed oltre 60 verbali per varie violazioni del Codice della strada il bilancio dei controlli svolti dalla Polstrada di Terni nell’ultimo fine settimana di agosto. In totale dal primo gennaio al 30 agosto sono 76 le persone segnalate per guida in stato di ebbrezza, rispetto alle 71 nello stesso periodo del 2014. Nell’ultimo weekend, in particolare, gli agenti hanno contestato la violazione amministrativa ad un ventitreenne ed una ventiseienne. Denunciati invece penalmente altri sei conducenti, tra i 30 e i 47 anni, che guidavano con un tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l. Per tutti è stato disposto il ritiro delle patenti. Tra le varie scuse per giustificare il tasso riscontrato – riferisce la stradale – oltre a chi chiede agli operatori di valutare direttamente se lo ritengono o no in grado di guidare, anche quella del proprietario di una Fiat Multipla che, sorpreso con un tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l, ha detto gli agenti di non pensare di essere fermato “con una macchina del genere”, una Fiat Multipla che gli è stata confiscata.