Controlli a tappeto dei carabinieri ad Amelia e Narni, durante l’ultimo fine settimana, per contrastare il fenomeno del “binge drinking”, letteralmente “abbuffata alcolica”, diffuso soprattutto tra gli adolescenti. Sono stati svolti con la collaborazione del Nas di Perugia per scoraggiare la ripetuta assunzione di alcolici in breve tempo, spesso facendo tappa in più locali. Numerosi i clienti controllati nei locali dell’amerino, ma nessuno è stato trovato in stato di ubriachezza. Nei confronti di titolari di due bar, uno ad Amelia ed uno a Narni, è stata comunque applicata una sanzione amministrativa per violazioni in materia di procedure di autocontrollo (Haccp).