Hanno riportato tutte delle gravi ustioni le sei persone coinvolte nell’esplosione provocata da una fuga di gas in una palazzina della frazione di Colombella, alla periferia di Perugia. Hanno un’età compresa tra i 45 ed i 73 anni.

Secondo i primi rilievi condotti dai Vigili del Fuoco, intervenuti sul posto insieme alla Polizia ed al personale del 118, sembra che i feriti fossero intenti a imbottigliare pomodori, per la cui cottura veniva utilizzata una bombola di gas.

Hanno tutti riportato ustioni di secondo e terzo grado in varie parti del corpo che hanno indotto i sanitari dell’ospedale di Perugia a contattare i centri grandi ustionati di Roma e Cesena per il loro eventuale trasferimento.