Un 29enne amerino, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per coltivazione illecita e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Terni, che lo hanno posto ai domiciliari con il supporto dei loro colleghi di Amelia, hanno rinvenuto – sul terrazzo della propria abitazione, ad Amelia – dieci piante di canapa indiana, alte due metri ciascuna, che, secondo gli investigatori, avevano gia’ prodotto due chili di marijuana.

Nel corso della perquisizione, sono stati rinvenuti e sequestrati, anche 20 grammi di hascisc in dosi e 150 euro in banconote di piccolo taglio. Stamane, il 29enne è stato sottoposto al processo con rito direttissimo.