Era diventato anche il confidente dei ragazzi ai quali spacciava droga uno dei due marocchini denunciati dalla polizia, a Terni, nel corso dei controlli antispaccio svolti nel fine settimana tra le piazze e i parchi cittadini.

Insieme all’uomo, di 47 anni, bloccato nel parco in zona Castello, e’ stato identificato e denunciato sempre per spaccio di hascisc e marijuana (25 i grammi sequestrati complessivamente nelle due operazioni) anche un coetaneo suo connazionale fermato in piazza dei Bambini e delle Bambine.

Entrambi erano in possesso di un regolare permesso di soggiorno per lavoro come ambulanti, ma di fatto sono risultati disoccupati e senza fissa dimora e gia’ inquisiti in passato per droga.