Sono oltre una cinquantina gli interventi nei quali sono impegnati i vigili del fuoco per i danni provocati in gran parte nella provincia di Perugia dal forte temporale di ieri accompagnato da una tromba d’aria sul capoluogo umbro. Riguardano la caduta di alberi, rami, comignoli e tegole.

Gli interventi hanno interessato le zone di Fontignano, lago Trasimeno, Perugia, Ponte San Giovanni, Bosco, Civitella d’Arno, Bastia, Santa Maria degli Angeli, Foligno e Montefalco.

Nel ternano la zona più colpita è risultata essere quella di Piediluco, dove le forti raffiche di vento hanno creato disagi nel centro remiero. I vigili sono dovuti intervenire per rimuovere rami pericolanti e piccoli alberi sradicati.