Sono accusati, al momento, di un furto trasformatosi in rapina, messa in atto nel pomeriggio di giovedì in via del Giochetto, a Perugia, con il sospetto che abbiano compiuto almeno altri cinque furti in altrettanti negozi del capoluogo umbro.

Si tratta di un 40enne e di una 20enne, entrambi noti alle forze di polizia, ma che almeno sino ad ora non avevano mai agito in coppia, che la polizia ha bloccato ieri mattina, sottoponendoli a fermo.

Gli inquirenti stanno verificando se siano responsabili di altri colpi nei supermarket della zona.