Una serra con circa 200 piantine di marijuana è stata sequestrata dai carabinieri ad un romano di 28 anni residente a Calvi dell’Umbria. L’uomo, che l’aveva allestita in una stanza vicino al garage della sua abitazione, di frazione Poggiolo, è stato denunciato. La scoperta è stata fatta durante una perquisizione delegata dalla procura di Velletri in quanto il giovane era indagato per avere ceduto hascisc, nel 2012, ad un coetaneo insieme ad un 22enne di Ciampino. All’arrivo dei militari il 28enne si è mostrato collaborativo, consegnando spontaneamente una piantina di marijuana che teneva in un vaso. Ma dai controlli più accurati è emersa la serra, dotata di ventilatori, lampade, termometri e bilancini, con le piante alte circa 20 centimetri. Tutto il materiale è stato sequestrato.