Avrebbe rubato dagli scaffali di un supermercato un tagliacapelli, un caricabatteria ed una siringaper insulina, un italiano di 37 anni arrestato in flagranza dalla Squadra Volante a Terni. L’uomo era già stato arrestato dalla polizia nel marzo scorso per tentato furto all’Apple store e in quell’occasione aveva patteggiato la pena a quattro mesi di reclusione e a 150 euro di multa. Questa mattina il giudice Massimo Zanetti ha invece convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di firma in attesa del processo previsto per il 26 giugno.

Sempre a Terni, è stato denunciato per violazione della legge sull’immigrazione e per guida senza patente, un albanese di 28 anni fermato dalla Volante in sella ad un motorino di provenienza sospetta. Risultato inottemperante ad una precedente espulsione, il giovane è stato di nuovo espulso per pericolosità sociale e accompagnato al Cie di Bari.