Avvicinato un anziano, gli avrebbe fatto delle proposte di natura sessuale e con questa scusa lo avrebbe rapinato di una catenina d’oro: per questo una giovane nomade, romena, è stata denunciata dalla polizia a Terni per rapina impropria. Lo stesso anziano ha raccontato agli agenti di aver incontrato, i primi di giugno, l’avvenente ragazza, poi risultata domiciliata a Perugia, mentre camminava per strada. Dopo un breve colloquio, la giovane lo avrebbe abbracciato e toccato sul collo: l’anziano ha cercato di allontanarla, accorgendosi subito però di non aver più la collanina intorno al collo. Ha provato poi a bloccare la giovane, che è però riuscita a divincolarsi, fuggendo a bordo di un’auto, di cui l’anziano ha subito memorizzato tipologia e alcune lettere e numeri della targa. Le indagini della Squadra Volante hanno permesso di risalire all’autrice della rapina che – come detto – è stata denunciata.