Era appena sbarcata da Tirana senza visto di ingresso. Per questo, la Polizia in servizio all’aeroporto umbro “San Francesco d’Assisi”, ha bloccato una ucraina di 35 anni respingendola alla frontiera. La donna aveva esibito un documento di identita’ munito di visto di ingresso in area Schengen per 30 giorni.

La Questura perugina spiega come dai riscontri in banca dati sia pero’ emerso che la donna era partita da Fiumicino per Tirana qualche giorno fa, dopo avere soggiornato in Italia per piu’ di un mese e quindi non poteva ulteriormente essere legittimamente in Italia.

La polizia le ha così imposto di tornare in Albania con lo stesso aereo.