Al via il 24 settembre prossimo, davanti alla Corte d’assise di Terni, il processo nei confronti di Amine Aassoul, il marocchino di 29 anni accusato di aver ucciso nella notte tra il 12 e il 13 marzo scorso in piazza dell’Olmo a Terni, David Raggi. Il gip Maurizio Santoloci ha infatti accolto la richiesta di giudizio immediato presentata dalla procura. Omicidio volontario aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale i reati che vengono contestati al giovane marocchino.