Scarcerato la scorsa settimana dopo una condanna per avere ucciso nel 1994 la convivente Roberta Zanetti, infermiera ventisettenne di Castel Viscardo, Luciano Porcari, 75 anni, ha fatto perdere le sue tracce non rispettando l’obbligo di firma alla questura di Terni. Ha, però, chiamato i carabinieri per avere notizie della figlia, oggi 24enne, che all’epoca gli venne tolta, circostanza che fu all’origine del delitto. Ne pomeriggio odierno è stato rintracciato e bloccato nella zona di Bolsena. La sua posizione è ora al vaglio degli investigatori. Porcari è noto per essere stato protagonista nel 1977 di uno dei più lunghi dirottamenti aerei della storia dell’aviazione civile, tenendo in ostaggio i passeggeri e l’equipaggio di un Boeing della compagna spagnola Iberia. Un gesto compiuto per cercare di riportare in Italia i figli avuti dalla prima moglie, originaria della Costa d’Avorio.