Attività di controllo del territorio intensificata – dalla Polizia di Stato – ad Orvieto, in occasione della festività della Pentecoste, con servizi mirati alla prevenzione dei reati in generale ed in particolare dei furti.

Due ragazze, di 20 e 26 anni, provenienti da un campo nomadi di Roma, sono state sorprese con un

borsello, risultato rubato poco prima all’interno di un furgone, e denunciate per ricettazione. Le due nomadi sono state anche allontanate dal Comune di Orvieto con foglio di via obbligatorio.