Celebrato questa mattina, a Terni, il 163esimo anniversario della Fondazione del Corpo della Polizia di Stato. Una ricorrenza incentrata sul tema “Esserci Sempre”, quale consolidamento del concetto di vicinanza del Corpo ai cittadini e in linea con le indicazioni ministeriali improntate alla sobrietà e finalizzate a rendere la festa anche un momento di riflessione sull’attività svolta da tutta la Polizia di Stato durante l’anno.

Il cerimoniale ternano, dopo la deposizione di una corona d’alloro in ricordo dei caduti della Polizia di Stato nel piazzale antistante la Caserma di Via Antiochia, si è svolto all’interno di Palazzo Gazzoli alla presenza delle autorità politiche, civili e militari, guidate dal Sottosegretario all’Interno Gianpiero Bocci e dal Prefetto di Terni Gianfelice Bellesini. Presente anche il Sindaco del capoluogo ternano, Leopoldo Di Girolamo.

Dopo la lettura dei discorsi ufficiali del Presidente della Repubblica, del Presidente del Consiglio, del Ministro dell’Interno e del Capo della Polizia, il Questore di Terni Carmine Belfiore, ha illustrato i risultati conseguiti in un anno di intensa attività e consegnati i riconoscimenti al personale che si è distinto per merito di servizio.

Nel dettaglio i delitti, in generale, a Terni e nella sua provincia, sono passati dai 9.305 del periodo aprile 2012/aprile 2013, agli 8.299 del periodo aprile 2014/aprile 2015. Il totale dei furti consumati, sempre raffrontandoli nello stesso periodo, sono scesi da 4.554 a 4.063; i furti in abitazione sono passati da 1.315 a 1.094.

 

Se limitiamo i dati alla sola città di Terni possiamo constatare che i delitti in generale sono scesi da 6.027 del periodo aprile 2012/aprile 2013 a 5.127 del periodo aprile 2014/aprile2015; il totale generale dei furti, sempre raffrontando gli stessi periodi, è sceso da 2.955 a 2.386; i furti in abitazione sono passati da 801 a 563. E’ significativo anche l’andamento dei reati in questa prima dell’anno, dal 1° gennaio al 19 maggio, relativamente alla città di Terni: i delitti in generale, rispetto allo stesso periodo del 2014 sono passati 2.114 a 1.735; il totale generale dei furti è sceso da 941 a 857; i furti nelle abitazioni sono scesi da 226 a 186.

 

Instancabile la lotta al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti. Nel periodo aprile 2014 aprile 2015 la Polizia ha sequestrato oltre 181 Kg di marijuana, quasi 5 chili di hashish , poco meno di 1 chilo di cocaina e poco meno di 800 grammi di eroina; 40 i soggetti arrestati, 60 le persone denunciate a piede libero e 33 le persone segnalate come assuntori. Sono state 4 le persone decedute in seguito ad overdose e altre 12 persone hanno rischiato di morire, sempre per overdose.

La Polizia di Stato, nel periodo aprile 2014/aprile 2015, ha arrestato, per vari reati, 142 persone e ne ha denunciate 1.043; ha emesso 67 fogli di via obbligatorio e ha irrogato 18 DASPO.

Intenso lavoro per l’ufficio immigrazione della questura di Terni che ha rilasciato 3.938 permessi di soggiorno; sono stati 193 i decreti di espulsione, 9 gli accompagnamenti alle frontiere, 17 gli accompagnamenti ai C.I.E. e 66 gli allontanamenti dal suolo nazionale di cittadini europei pericolosi.

 

IL PERSONALE PREMIATO

Una Promozione per meriti straordinari è stata concessa all’assistente capo, Matteo Battaglia che, in una prima circostanza, pur libero dal servizio, non ha esitato a inseguire un uomo che aveva accoltellato una persona, traendolo in arresto dopo una violenta colluttazione e, in una seconda circostanza, provvedendo a salvare un giovane che si era gettato nel fiume Nera, tentando il suicidio.

GLI ALTRI RICONOSCIMENTI

ENCOMIO SOLENNE

Commissario Capo dott. Marco COLURCI

Sost. Comm. Roberto PATERNI

Ispettore Capo Gianluca PENNACCHIOLI

Isp. Sup. Maurizio BALLESI (IN QUIESCENZA)

Sovrintendente Gianluca BOTONDI

 

ENCOMIO CONCESSO A:

Assistente Capo Luca ANGELONI

Assistente Capo Gianluca MANTOVANI

Assistente Capo Roberto TABUANI

Sovr. te Capo Stefano DE MAJO

Assistente Capo Roberto FIORANI

 

LODE CONCESSA A:

Ispettore Sup. Marcello COLAIUDA

Ispettore Capo Angelo VITTORI

Ispettore Capo Angelo Bruno SAULLE

Assistente Capo Stefania MOSTARDA

Sovrintendente Marco QUATTRANNI

Agente Scelto David LUPINO

Sovrintendente Gianluca BARILE

Assistente Fabio POETA

Sovrintendente Massimiliano BOLLI

Assistente Capo Fabio PIVA

Assistente Capo Mauro FONTANIERI

Assistente Capo Andrea ANZUINELLI

Assistente Capo Guido BOMARSI

 

Riconoscimento speciale, per un sovrintendente in pensione della polizia di Stato, Tommaso Fantaccione, per avere consentito l’arresto di due truffatori seriali.

Nel corso della cerimonia, il Questore Belfiore ha consegnato una targa celebrativa a Diego Raggi, fratello di David, il giovane ucciso in piazza dell’Olmo quale “testimonianza della profonda stima per il non comune senso civico ed equilibrio dimostrati in occasione del tragico evento che ha colpito la sua famiglia e la citta’ di Terni”.