Rapina, questo pomeriggio, alla filiale Unicredit di Terni, in Corso Tacito, in pieno centro cittadino. Tre banditi con forte accento romano, pistole in pugno, hanno fatto irruzione nell’istituto di credito intorno alle 16, passando attraverso un foro praticato sul muro dell’adiacente negozio di profumeria, molto probabilmente fra sabato e domenica. In quel momento in banca c’erano una quindicina di impiegati e due clienti. I malviventi, travisati con baffi e parrucche, hanno rinchiuso tutti nel piano interrato e atteso circa un’ora e mezza perché le casse a tempo si aprissero. Poi si sono impossessati di circa 150.000 euro e sono fuggiti dopo aver intimato ai presenti di non uscire prima di un quarto d’ora, altrimenti avrebbero sparato loro. Quando si sono liberati i dipendenti hanno dato l’allarme e sul posto si sono recate due pattuglie della Squadra Volante della questura di Terni. Per il momento, però, i banditi hanno fatto perdere le loro tracce.