Un vasto incendio divampato la notte scorsa ha causato ingenti danni in una palazzina di via Mola di Bernardo a Terni. Le fiamme si sono sviluppate, poco dopo le 23, al piano terra di un appartamento di due piani, di proprietà di un 51enne che non era in casa al momento del rogo. L’abitazione era senza di impianto elettrico e stipata di materiale facilmente infiammabile. Secondo i vigili del fuoco, che hanno lavorato sul posto fino alle 2,15 di questa mattina a causare le fiamme potrebbero essere state le candele utilizzate per illuminare l’appartamento, che è stato dichiarato inagibile a causa dei danni riportati al piano terra, mentre nel piano superiore sono stati riscontrati solo danni da fumo. Sono stati i residenti, insieme ad un passante, a dare l’allarme.