Continui furti di merce dagli scaffali di un supermercato di Assisi, commessi con l’ausilio di bambini di pochi anni o, in più casi, direttamente dagli stessi. Azioni messe in atto con una frequenza tale che il direttore del punto vendita ha dovuto rivolgersi, con evidente preoccupazione, al Commissariato di Polizia, avendo riportato in pochi giorni un danno economico rilevante.

Al termine dell’indagine condotta con appostamenti, raccolta di testimonianze e visione di filmati, due donne (una di 27, l’altra di 34 anni) entrambe di etnia rom, sono state denunciate.