E’ stato allontanato dalla propria abitazione con l’accusa di aver maltrattato ripetutamente la moglie, un operaio albanese di 44 anni, residente a Guardea: il gip di Terni ha emesso un’ordinanza al termine delle indagini dei carabinieri, i quali hanno accertato che la donna, una casalinga di 34 anni, anche lei albanese, sarebbe stata vittima di soprusi e umiliazioni. Oltre all’obbligo di lasciare immediatamente l’abitazione, l’ordinanza prevede che l’uomo non possa avvicinarsi alla moglie e ai luoghi da lei frequentati.