(foto Ansa)

Erano in parte sotterrati ed in parte nascosti nella vegetazione a ridosso di un cavalcavia della E45, nella zona di Umbertide, i 26 chili di hascisc ed i 70 grammi di cocaina sequestrati dai Carabinieri che hanno anche provveduto a fermare un marocchino di 30 anni.

Un quantitativo di stupefacente con il quale si potevano confezionare circa 55.000 dosi, per un valore vicino ai 300 mila euro.

L’operazione denominata “Goran”, resa possibile grazie a quello che gli inquirenti hanno definito “prezioso contributo di un cittadino”, è stata condotta dai Carabinieri di Città di Castello, in collaborazione con i loro colleghi della stazione di Umbertide e del Nucleo cinofili di Firenze.