Dovrà rispondere dei reati di furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato il 35enne cittadino di nazionalità romena arrestato dalla Polizia per aver tentato di rubare delle grondaie in rame dal cimitero di Canneto, alla periferia di Perugia.

Gli agenti, ai quali era stata segnalata la presenza di ladri, hanno trovato dei pezzi già smontati dal tetto di alcune cappelle ed un uomo sdraiato in terra con un piede di porco vicino. Alla vista della Polizia l’uomo ha reagito violentemente prima di essere immobilizzato, danneggiando, a calci, la portiera dell’autovettura di servizio.