Era sbarcato a Lampedusa nel gennaio scorso il 25enne tunisino arrestato ieri, a Perugia, nel corso di un blitz antidroga condotto dalla Polizia nella zona di Monteluce.

Gli agenti sono riusciti a bloccarlo mentre stava tentando di fuggire svavalcando il cancello di una villa.

Indosso aveva circa 3.000 euro in banconote di piccolo taglio ed un’astuccio contenente 60 grammi di eroina ed un bilancino di precisione.

Nel corso delle successive perquisizioni domiciliari, la Polizia ha inoltre rinvenuto, all’interno di una valigia nascosta sotto il letto altro denaro per 1.600 euro, e nel comodino sette cellulari e due personal computer. In cucina è stato invece recuperato tutto l’occorrente per preparare dosi di droga da vendere.