Sentenza confermata a 10 anni di reclusione, dalla Corte di Cassazione, nei confronti di Adel Laouini, il 40enne tunisino accusato di aver ucciso con una testata, il 32enne cuoco turco Orhan Cetin.

L’omicidio era avvenuto a Terni nel febbraio del 2008, all’interno del bar-kebab di via Curio Dentato, nei pressi della stazione ferroviaria, in cui lavorava la vittima.

In primo grado il tunisino era stato assolto, mentre la Corte di Assise d’appello di Perugia, anche sulla base di nuove testimonianze, aveva successivamente ritenuto colpevole il 40enne, condannandolo a dieci anni per omicidio preterintenzionale.