E’ accusato di aver tentato un furto all’Apple Store di Corso Vecchio a Terni, un trentasettenne arrestato dalla polizia. L’uomo, risultato già inquisito in passato e tossicodipendente, intorno alle 21,30 di ieri sera è stato notato da un equipaggio della Volante mentre tentava di forzare la porta del negozio. Per aprirla avrebbe cercato di introdurre una tessera della biblioteca comunale all’interno della serratura. Non si è però accorto di avere alle spalle gli agenti, che una volta fermato gli hanno sequestrato anche due buste vuote da utilizzare per raccogliere la refurtiva. Agli agenti il trentasettenne ha detto di essere uscito da una comunità da pochi giorni e di vivere in giro per la città senza fissa dimora. Il suo tentativo di furto è stato ripreso anche dal sistema di videosorveglianza del locale.