Era destinatario di un mandato di arresto europeo per rapina un romeno di 25 anni fermato dalla polizia durante un posto di controllo ad Orvieto. Il giovane era a bordo di un autocarro in compagnia di un connazionale, residente regolarmente a Latina. Il romeno ha esibito una carta d’identità romena scaduta. Dal controllo in banca dati Schengen è risultato il mandato di arresto emesso dalle autorità del suo Paese di origine. La misura è stata quindi eseguita e il 25enne si trova nel carcere di Orvieto in attesa di estradizione. L’arresto è avvenuto nell’ambito dei controlli sul territorio: in due giorni sono stati svolti cinque posti di controllo e identificate 111 persone, di cui 22 con precedenti di polizia. Trentotto le auto controllate, tre delle quali sono state sequestrate per mancanza di copertura assicurativa e in un caso della targa.