Nascondeva una serra di marijuana nella doccia della taverna, un disoccupato di 35 anni di Amelia denunciato dai carabinieri. La scoperta è stata fatta durante la perquisizione a casa del giovane, disposta dopo le numerose segnalazioni fatte nei suoi confronti dai condomini della palazzina in cui abita per danneggiamenti, rumori molesti ed ingiurie. Oltre a quasi 30 foglie di marijuana essiccate sparse in vari punti della casa, i militari hanno trovato anche la piccola serra, allestita con lampade al sodio montate su una lamiera riflettente. Nella doccia sono state sequestrate cinque piante in vaso, alte dai 50 agli oltre 70 centimetri, quattro delle quali erano già state tagliate e messe in essiccazione. Insieme all’attrezzatura della serra i carabinieri hanno sequestrato anche una bottiglia di fertilizzante liquido ed un manuale per la coltivazione della marjiuana che il 35enne custodiva nel cassetto del comodino della camera da letto.