E’ allarme furti nelle abitazioni ad Amelia.

Un fenomeno che, soprattutto negli ultimi tempi, ha subìto una vera e propria ipennata tanto da spingere il primo cittadino della località del ternano, Riccardo Maraga, a scrivere al Prefetto di Terni, Gianfelice Bellesini, chiedendo di porre l’argomento all’ordine del giorno della prossima riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza.

“Le istituzioni tutte – scrive Maraga – devono dare un segnale di risposta e di reazione a chi pensa di seminare paura e angoscia tra le nostre famiglie che vengono violate nel loro ambiente piu’ intimo, la casa. L’impressione – aggiunge il Sindaco di Amelia – è che il nostro ordinamento non spaventi particolarmente chi vuole commettere reati. Le forze dell’ordine fanno il massimo per garantire una capillare presenza sul territorio ma e’ necessaria una reazione straordinaria a difesa delle nostre famiglie che hanno diritto di dormire serene senza temere che gli venga portato via cio’ che e’ frutto del loro onesto lavoro quotidiano”.