Una 45enne di Foligno è stata arrestata dai Carabinieri per ricettazione. In casa aveva monili in oro, per un valore di circa 3.000 euro, risultati provento di furti avvenuti in abitazioni tra Foligno e Bevagna.

A suo carico i militari hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

I fatti contestati risalgono al febbraio dell’anno scorso quando, nel corso della perquisizione dell’abitazione della folignate, i carabinieri di Bevagna trovarono numerosi monili in oro poi restituiti ai proprietari.

La donna era stata inizialmente denunciata a piede libero, prima che il pm richiedesse, ottenendola, la custodia cautelare in carcere.