Valeri Bojinov in una foto di Stefano Principi

E’ solo una forte distorsione quella riportata dall’attaccante bulgaro nello scontro con Dianda. Lo ha evidenziato la risonanza magnetica a cui si è sottoposto a Villa Stuart dopo che la radiografia aveva confermato l’esistenza di una frattura all’astragalo del piede destro, già evidenziata dalla radiografia di ieri pomeriggio. L’ulteriore accertamento diagnostico ha confermato che quella frattura è di qualche anno addietro.

Per il suo recupero occorreranno 20/25 giorni che nulla sono rispetto ai 2 mesi e mezzo che ci sarebbero voluti in caso di frattura e di intervento chirurgico.

Una volta tanto una buona notizia per la Ternana che ha bisogno di un calciatore dell’esperienza, della personalità di Bojinov anche in considerazione dell’ascendente che ha verso i compagni di squadra.

Anche Tesser può finalmente tirare un sospiro di sollievo!