Domani si conoscerà l’entità del danno subìto dall’attaccante rossoverde nello scontro fortuito con Dianda. I primi accertamenti hanno evidenziato una problematica, e non semplice purtroppo, alla caviglia destra e solo la visita specialistica a cui si sottoporrà domani a Villa Stuart potrà sentenziare sull’entità del danno e su come trattarlo. Un infortunio, però, che dovrebbe costringere Bojinov ad un periodo non certo breve di assenza dai campi di gioco.

E siccome i contrattempi non arrivano mai da soli nel pomeriggio si è fermato anche Damiano Ferronetti. Stava effettuando delle esercitazioni quando, senza nessuno scontro o contrasto, si è accasciato a terra toccandosi la gamba destra.

Soccorso dai sanitari il giocatore dopo pochi minuti è rientrato negli spogliatoi e l’unica cosa certa è che il problema accusato non è una ricaduta sul problema che lo ha tenuto, e lo sta sta tenendo ancora, lontano dal terreno di gioco da un paio di mesi.

Domani gli accertamenti ecografioci stabiliranno l’entità del suo infortunio.

Nel dopo allenamento negli spogliatoi regnava un’atmosfera più serena per  l’arrivo della bella notizia della nascita di Camilla, la primogenita di casa Eramo. Al giocatore rossoverde, Mirko, partito subito in aereo alla volta di Bari, e alla neo mamma le felicitazioni per il lieto evento.

Sul piano della preparazione alla partita di domenica contro il Brescia si segnala che la squadra domani sosterrà una seduta pomeridiana con una partita a ranghi contrapposti.