Sono accusati di aver rubato da due supermercati di Orvieto oltre 20 pezzi di salumi, dieci tranci di formaggio e barattoli di crema spalmabile, per un valore complessivo di più di 300 euro, due romeni di 37 e 33 anni denunciati dai carabinieri di Fabro. Gli stranieri, entrambi disoccupati e provenienti dalla provincia di Viterbo, oltre che di furto aggravato devono rispondere anche di possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli e di oggetti atti ad offendere. Nel portabagagli della loro auto sono stati infatti trovati anche tre grandi cacciaviti e una pinza a punta lunga. I due romeni sono stati fermati a bordo della Bmw di proprietà del più giovane. Nell’auto, all’interno di una grande borsa nera e di una busta, sono stati trovati i prodotti, tutti ancora sigillati, poi risultati rubati nei due negozi orvietani.