E’ stato trovato in possesso di oltre il 50 grammi di marijuana e hascisc, un romeno di 19 anni arrestato dai carabinieri dopo essere stato fermato a bordo di un’auto, in via Rossini a Terni, insieme a due connazionali. In base a quanto riferito dall’Arma il giovane (incensurato e disoccupato’) nascondeva due grammi di marijuana sotto il sedile in cui era seduto e altre due dosi in un calzino e in una tasca dei pantaloni. Durante la perquisizione dell’abitazione del 19enne, nascoste nella sua camera da letto, sono state trovate altre 22 dosi marijuana e un pezzetto di hascisc, oltre a un bilancino di precisione e buste già ritagliate per il confezionamento delle dosi. Al giovane e’ stata sequestrata anche una patente di guida contraffatta ed è stato quindi denunciato per falsita’ materiale commessa dal privato in atto pubblico. Il romeno, al termine dell’udienza direttissima, ha patteggiato la pena a un anno e quattro mesi di reclusione (sospesa) e 2.000 euro di multa. Denunciato per falsità in scrittura privata anche il conducente dell’auto, un 25enne anche lui residente a Terni: il veicolo esponeva infatti un contrassegno contraffatto ed era sprovvisto di copertura assicurativa e della revisione.