Ammontano ad oltre 15 mila euro le sanzioni comminate dalla Polizia Municipale di Terni sul versante del contrasto al commercio abusivo.

I Vigili hanno fermato, in Corso Tacito, tre venditori abusivi, tutti di nazionalità straniera anche se due di loro residenti a Terni, ai quali hanno sequestrato oltre 2.000 articoli tra accessori per telefonini, guanti e sciarpe.

Nello scorso fine settimana, gli agenti avevano invece provveduto a controllare oltre trenta esercizi pubblici in orario notturno. Due sono stati sanzionati per non aver rispettato l’ordinanza sul rumore, uno perché aveva tavolini all’esterno non autorizzati. Altri tre esercizi sono inoltre stati multati per aver organizzato un intrattenimento danzante non autorizzato.