E’ accusato di aver spacciato droghe leggere tra i giovani di Terni, un albanese di 19 anni messo agli arresti domiciliari dai carabinieri dopo essere stato trovato in possesso di circa 250 grammi di marijuana. In base a quanto ricostruito dai militari del nucleo investigativo, lo straniero (risultato già inquisito) sfruttava la vicinanza della sua abitazione al centro città raggiungendo, a bordo di un motorino, i luoghi di maggiore aggregazione giovanile, dove incontrava i clienti suoi coetanei e cedeva loro piccole quantità di stupefacente. Il 19enne è stato bloccato sotto casa mentre stava partendo per una nuova consegna. I militari gli hanno trovato indosso un sacchetto con 30 grammi di marijuana. Nel garage dell’abitazione del giovane sono stati poi sequestrati altri tre pacchetti con 220 grammi della stessa droga ed una bilancia di precisione.