Due cittadini romeni sono stati arrestati dai Carabinieri. A bordo dell’auto sulla quale viaggiavano, i militari hanno rinvenuto utensili per l’edilizia, del valore di 1.500 euro, risultati rubati dalla cantina di un’abitazione di Spello.

Il materiale, due martelli demolitori, una motosega, un cavo elettrico industriale ed una cassetta di attrezzi, è stato restituito ai proprietari.

Dopo la convalida degli arresti, i due sono stati rimessi in libertà.