Viene considerato un molestatore sessuale seriale il 46enne perugino incensurato, pasticciere di professione, arrestato quest’oggi al termine di una indagine condotta da Carabinieri e Polizia che gli hanno contestato 42 aggressioni compiute nel centro storico del capoluogo umbro.

Secondo gli investigatori il soggetto pedinava le donne, le afferrava alle spalle e le toccava per poi fuggire. Le vittime delle violenze hanno un età variale tra i 20 ed i 50 anni e percorrono abitudinariamente le stesse strade per recarsi al lavoro o andare all’universita’.

Le accuse formulate a carico del 46enne sono di violenza sessuale e lesioni.