Brutta avventura per un ragazzo di Perugia che ieri sera, in Via Cortonese, nel capoluogo regionale, è stato aggredito e strattonato da due nordafricani che gli hanno portato via il telefono cellulare per poi fuggire.

Il giovane si è immediatamente rivolto alla Polizia che, in base alla sua descrizione, ha individuato e bloccato nel piazzale della stazione di Fontivegge un tunisino di 24 anni, che si

trovava assieme alla propria compagna e alla figlia. Con se’ non aveva il cellulare rubato, ma in questura e’ stato riconosciuto dal giovane derubato e denunciato per rapina.